Riepilogo

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello
2022

Libertà, gabbie, vie d’uscita

Letteratura scandinava della modernità e della città: 1866-1898

Massimo Ciaravolo


Lingua: it


Pagine: 410

Rilegatura: Paperback

Dimensioni: 16x23 cm


ISBN: 978-88-6969-601-5

32,00 iva inclusa
Per acquisti da parte di biblioteche e librerie, cliccare qui

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello

Spese di spedizione: GRATIS

Come può l’individuo trovare la strada dell’emancipazione se la modernità, che gliela prospetta, si rivela una gabbia? Se egli è irretito e non liberato dai progressi sociali, politici, economici e tecnico-scientifici, perso nel labirinto delle grandi città? Opere degli ultimi decenni dell’Ottocento di Ibsen, Bang, Strindberg, Obstfelder e Claussen mostrano l’acuta percezione del dilemma, ma invitano anche ad avventurarsi nella lettura dei segni del moderno: un percorso dall’esito incerto, ma che produce risultati decisivi per la letteratura. Eredi di Romanticismo, Realismo e Naturalismo, aperti agli orizzonti del Simbolismo, questi autori scandinavi inaugurano il Modernismo europeo.